Mandarini Gelati

In questo periodo capita di trovare i mandarini in offerta. Vi consiglio di farne razzia perchè questa ricetta che vi scriverò in due versioni  può essere realizzata in modo chic e quindi più elaborata, oppure più veloce ma un pò meno elegante.
 

Ingredienti per 12 mandarini

  • 18 grossi siciliani non trattati e con la buccia non aderente al frutto
  • il succo di 4 arance
  • il succo di 4 limoni
  • 12 cucchiai di zucchero
  • una bustina di vaniglina

Lavate i mandarini sotto l’acqua corrente fredda, strofinandoli con una spazzolina e asciugateli con un telo. tenete da parte 12 mandarini e prelevate la scorza da 6 di essi con un rigalimoni, facendo attenzione a non asportare anche la parta bianca interna. Tenete da parte la polpa che vi servirà in seguito.

Tagliate le calotte dei 12 mandarini tenuti da parte e conservatele: le utilizzerete come “coperchio” del dessert. Svuotate i frutti estraendo la polpa con un cucchiaino facendo attenzione a non rompere o forare la scorza. Otterrete così 12 piccole coppette che userete come contenitori per la gremolada.

Pelate al vivo tutti gli spicchi dei mandarini, quelli appena estratti e quelli tenuti da parte, eliminando il più possibile la pellicina trasparente e gli eventuali semi. Svolgete questa operazione direttamente su una ciotola, in modo da raccogliere man mano la polpa spellata e anche il succo che cola, evitando inutili sprechi.

Versione Veloce

Se come me non trovate i mandarini siciliani con la buccia non aderente al frutto, questa operazione di “svuotamento” sarà davvero lunga e faticosa. Così ho optato per acquistare dei flutes di plastica facilmente riponibili in freezer ed ho spremuto il succo dei mandarini.

In entrambi gli svolgimenti versate ora il succo delle arance e dei limoni nella ciotola che contiene la polpa dei mandarini quindi aggiungete anche le scorzette preparate, lo zucchero, un cucchiaio alla volta e la vaniglina e mescolate con molta cura, schiacciando la polpa contro le pareti del recipiente fino ad ottenere un composto il più possibile omogeneo.

Trasferite il composto in un recipiente di porcellana o di metallo, mettetelo in freezer e lasciatolo addensare per due ore circa. Ogni mezz’ora, estraete il contenitore dal freezer e mescolate la gremolada con una spatola oppure frullatela.

Sistemate le coppette di mandarino preparate su un vassoio, distribuitevi all’interno il composto gelato in parti ugu

ali, coprite con le calotte tenute da parte e mettete tutto in freezer a gelare per 3 ore almeno. Stessa operazione se decidete di utilizzare i bicchieri di plastica (ormai ne esistono di trasparenti di ogni forma e dimensioni bellissimi).

Prima di servire, trasferite i mandarini in frigorifero per mezz’ora circa, in modo che la gremolada si ammorbidisca un poco.

N.B.

Questo dessert si conserva bene anche per più di 6 mesi. Perciò d’inverno se ne possono preparare in quantità e riporli nel freezer, così, anche d’estate, si possono offrire agli ospiti che apprezzeranno molto.

Oltre ad essere dissetanti e freschi “puliscono” la bocca, quindi sono perfetti per le cene estive a base di pesce.

Inoltre possono essere preparati in anticipo e tenuti in freezer possono essere tirati fuori per eventuali ospiti a sorpresa.

Deliziosi davvero.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...