Case di Pane

Elogio alla macchina del pane.

Una delle nostre passioni è fare il pane. Alcune di noi hanno la macchina del pane o panarina, abbiamo deciso quindi di riservare un po’ di spazio per questo nostro grande amore, il Pane…

Con o senza la mdp?

In commercio ci sono diversi tipi di macchina del pane, alcune persone che conosco l’hanno comprata in un discount e si trovano benissimo, la mia è stato un regalo di tre anni fa per la casa nuova ed è di marca quindi ce ne sono per tutte le tasche.

Fondamentalmente, per chi non la conoscesse, una tipica macchina del pane ha 12 programmi:

  • 3 per altrettanti tipi di pane (pane bianco, francese e integrale),
  • 3 per gli stessi tipi di pane ma con una lievitazione più veloce (utilizzando acqua o latte caldi),
  • 1 per un pane velocissimo,
  • 2 per i panbrioches (di cui uno più veloce),
  • 1 per le marmellate,
  • 1 per impastare e far lievitare e l’ultimo per cuocere ulteriormente o per far scongelare.

Quindi se ancora non l’avete e volete farvi un regalo pensateci, con tutte queste possibilità fare il vostro pane diventerà una vera e propria passione!

Appena ricevuta non ero entusiasta del pane, ma parlando con chi già l’aveva ed era più esperta, ho iniziato a provare ricette e contaminarle tra loro, ritoccando le ricette consolidate con continue sperimentazioni… insomma con un po’ di dedizione s’impara ed ora è qualcosa di cui non posso fare a meno!!!

Personalmente adoro questa macchina per diversi motivi: primo fra tutti sperimentare nuove ricette e spingermi in un campo che ho sempre pensato difficile se non impossibile…

Quanti vi dicono che realizzare un pane fatto in casa di ottima qualità è impossibile? Dopo questi esperimenti ero talmente affascinata dal fatto di riuscire a fare il pane che mi son spinta a fare altri tipi di pane senza la panarina.

Fare il pane è facilissimo: ci vogliono poco più di due minuti per preparare gli ingredienti, inserirli e fare partire la mdp et voilà il gioco è fatto. Avete presente la bellezza di poter programmare quando sfornare il pane in modo di arrivare all’ora di pranzo e averlo caldo? Oppure ancora meglio, programmarlo alla sera per svegliarsi al mattino con un profumo di pane o panbrioches che invade la casa? La vostra giornata inizierà meglio e con una colazione a base di pane fatto in casa e marmellata sarà anche più piena di energia!

E’ una vera soddisfazione quando durante i pranzi o le cene con gli amici direte loro di aver fatto voi il pane, a me succede che quando sono invitata mi chiedano di portare il pane che faccio io!

Il pane della macchina del pane è buono per almeno due giorni, cosa che non succede con quello comprato, se per caso non volete fare così, potete mangiarlo e quello avanzato tagliarlo a fette e metterlo in freezer.

Un segreto per scongelarlo: passatelo velocemente sotto l’acqua e poi nel forno a 180° per circa 10 minuti, sembrerà appena fatto!

Oltre agli evidenti lati positivi, la macchina del pane presenta alcuni aspetti negativi, anche se ho dovuto pensarci un pò per trovarne due: il primo è la forma, che è sempre uguale (anche se volendo potreste utilizzare il programma per impastare e lievitare per poi dare la forma che volete al pane e farlo cuocere in forno), il secondo è che il pane prodotto ha molta mollica che a qualcuno potrebbe non piacere.

Ma come avete potuto constatare in questa presentazione, i vantaggi superano di gran lunga gli aspetti negativi.

Quindi via alle ricette del pane, ma non solo con la mdp!!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...