Marmellata di more

20150723_073535

Buongiorno Cucchiarine & Cucchiarini!

Come annunciato ieri sono a proporvi, dopo svariati tentativi, la mia amatissima ricetta di marmellata di more!

Ingredienti per circa tre vasetti da 300 g:2015-07-10 09.57.23

  • 1 kg di more
  • 450 g di zucchero
  • 1 limone

Una piccola avvertenza. La quantità di zucchero dipende dal livello della maturazione della mora. Pertanto, io inizio sempre con queste dosi, assaggio ed eventualmente aggiungo dello zucchero.

Sterilizzate i vostri vasetti (se vi interessa io li lavo e li asciugo bene e li passo capovolti in forno già caldo a 100 gradi per circa mezz’ora).

Lavate le more e fatele asciugare su un panno o un asciugamano (che si macchierà terribilmente e dovrete lasciare per un bel po’ insaponato e lavarlo più volte a mano), mettetele in una pentola a fondo spesso e bordi alti con lo zucchero e due o tre cucchiai di limone (se volete una variante più aspra potrete mettere anche mezzo limone e grattugiarne la buccia, in tal caso avrete una marmellata more e limone), portate ad ebollizione.

Togliete la schiuma che si formerà con la schiumarola, dopo circa mezz’ora di cottura schiacciate le more con la schiumarola stessa o un cucchiaio di legno. Assaggiate e aggiungete eventuale zucchero.

Fate bollire per circa 1 ora e mezza, non dimenticandovi di fare la “prova del piattino”* per capire quando è il momento più opportuno per finire la cottura.

Versate la marmellata di more bollente all’interno dei vasetti, chiudete ermeticamente, capovolgeteli (io li tengo capovolti solo per una decina di minuti, poi li raddrizzo di nuovo), lasciate raffreddare!

Piccola curiosità. Non ricordo chi me lo ha suggerito, ma quando invaso avvolgo i barattoli, le mie piccole creature, in un canovaccio spesso. Mi sembra proprio che come un bimbo appena nato la marmellata bollente si raffreddi più dolcemente e sia più felice.

“Più ve ne prenderete cura, più gli oggetti saranno dalla vostra parte” (Marie Kondo), credo che questo valga anche per ogni piatto che prepariamo.

Buon Lavoro!!!

20150723_073535

Un’idea per tenere occupati i vostri bambini e farli collaborare è la creazione di etichette colorate. Liberate la fantasia!

 

* La prova del piattino consiste nel versare qualche goccia di marmellata su un piattino, fare raffreddare. Se, tenendo il piattino in verticale, la marmellata non cola, è pronta, altrimenti prolungate la cottura

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...