Voglia d’estate

Non amo dare ai miei piatti nomi di fantasia, nomi alla Masterchef. Ma a questo si. Perché è appena arrivata la primavera sul calendario, e aprile si sa, ogni goccia un barile, con giornate primaverili e giornate autunnali. Qui a casa, abbiamo una gran voglia d’estate. Mio figlio tutti i giorni mi dice “non vedo l’ora di andare in piscina!” Anche io!!!

Nella mia cucina aleggiano le note di Jovanotti con “Estate”, il tutto mi fa ancora più desiderare l’arrivo del mese di Giugno!

Con questo desiderio di estate, ho cercato di realizzare un piatto che la ricordasse: un pesto di rucola, pomodorini (fatti con i primi pomodorini che arrivano dalla Sicilia), pasta e pistacchi. Che dire? Una vera goduria! Come sempre leggero e gustoso! Essendo una ricetta “a stim” (dal piemontese ‘senza indicazioni precise’), gli ingredienti non sono stati pesati.

 

Ingredienti per 4 persone:

  • 300 g di pasta quadrata
  • Un grappolo di pomodorini
  • Una manciata di Rucola
  • pecorino
  • olio
  • Pistacchi
  • Sale
  • Zucchero

 

Preparazione:

In una padella portate ad ebollizione l’acqua salata, buttate la pasta e mescolate. Seguite i tempi di cottura riportati sulla scatola.

Pulite e tagliate in 4 i pomodorini, saltateli in una padella antiaderente, salate e aggiungete un cucchiaino raso di zucchero, continuate la cottura per 5-7 minuti.

Preparate i pistacchi. Buttateli in acqua bollente per pochi secondi, scolateli ed asciugateli in modo da togliere la pellicina marrone.

Quindi prepariamo il pesto di rucola! Pulite e lavate la rucola, frullatela con un po’ di olio, sale, pecorino, e qualche pistacchio. Frullate finchè il composto sarà ben omogeneo.

Tenete da parte un po’ di pistacchi, che triterete grossolanamente.

Impiattate! Stendete una letto di pesto, la pasta, i pomodorini e per ultimi i pistacchi tagliati grossolanamente!

Un piatto che si realizza velocemente, durante la cottura della pasta. Servito in questo modo è molto ad effetto ed ancora più invitante! Mi raccomando: non utilizzate troppo olio, in modo tale che sia anche leggero. Un segreto? Se la rucola non si frulla bene, per non utilizzare troppo olio aggiungete un po’ di acqua di cottura della pasta!

Buon lavoro!

 

“Estate, l’eternità è un battito di ciglia…”

SONY DSC

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...