Biscotti alle mele

Quanto tempo che non scrivo!

Ho deciso di scrivervi oggi, in un giorno un pò particolare per me… ho conosciuto una persona speciale che mi ha accompagnato in questo anno difficile e meraviglioso, la mia consulente d’allattamento Monica.

Era una giornata uggiosa come oggi ed io le ho offerto questi biscotti. Monica (mai vista prima) è entrata in casa mia in punta di piedi… ma non solo in casa, anche nel mio cuore! Forse perché mi ha aiutata così tanto, forse perché nonostante non mi conoscesse è riuscita a starmi vicina… non lo so, ma per me è il mio Angelo del latte!

Se volete conoscere ulteriori motivazioni vi lascio il link qui dell’articolo che scrissi per lei mesi fa.. così potrete capire a fondo tutti i motivi per cui ho voluto allattare e come mi è stata vicina Monica!

Per quanto riguarda i biscotti invece: avete presente quelle ricette che (come Monica!!!) vi entrano subito nel cuore? Sia per il gusto, sia per la velocità con cui si possono fare! Un anno fa avevo la casa spesso gremita di ospiti che venivano a conoscere Gaia, così con Lorenzo facevamo questi biscotti velocissimi e gustosi!

Pronti? Ai fornelli!

Biscotti alle mele

Ingredienti:

  • SONY DSC250 g farina di tipo 1 (ultimamente utilizzo sempre questa farina ma andrà benissimo anche la classica 00)
  • 110 g zucchero di canna + zucchero per guarnire (facoltativo)
  • 70 g olio di semi (io di arachidi)
  • 1 vasetto di yogurt alla vaniglia da 125 g
  • Mezza bustina di lievito vanigliato per dolci
  • 1 mela media
  • 40 gr di gocce di cioccolato fondente (se lavorate con un bambino ne vorrà mettere sicuramente di più!)

Preparazione:

In una terrina capiente setacciate farina e lievito, aggiungete tutti gli altri ingredienti (la mela tagliata a cubetti) ed impastate. Nel caso in cui l’impasto dovesse risultare troppo appiccicoso aggiungete altra farina.

Formate delle palline con impasto e aiutandovi con le mani bagnate di acqua, se siete pignole come me pesatele in modo che la cottura risulti omogenea.

Foderate con della carta da forno la leccarda e trasferitevi le palline schiacciandole leggermente e mettendole non troppo vicine, poiché in cottura aumenteranno di volume.

Se volete potrete distribuite dello zucchero semolato sui biscotti ed infornate, a forno preriscaldato, a 180 gradi per circa 15-20 minuti.

Una volta cotti, sfornate, lasciate raffreddare (se ce la fate!) e gustateli! Ottimi anche il giorno dopo (se riuscite a non farli mangiare tutti!) per una colazione con una marcia in più!

SONY DSC

 

 

MENU’ BABY

Da oggi inizierò di nuovo ad inserire delle ricette da realizzare con i bambini o dedicate ai bambini. Tenete d’occhio questa nuova sezione!!!

 

 

Annunci

Cioccolata calda di Tamara

Proseguono gli appuntamenti con le ragazze che quest’anno si sono fatte carico di diventare ambasciatrici di un pensiero: valorizzazione, accettazione di se stesse e amarsi.

Oggi ospiterò una persona speciale, Tamara. Come vi dicevo già nello scorso articolo, ci sono persone con cui scatta immediatamente un feeling. Sarà stato il suo sorriso, la sua dolcezza, i suoi occhi buoni…. non so esattamente cosa mi abbia fatto scegliere di sedermi accanto a lei e di iniziare fin da subito a raccontarci la propria vita vissuta, senza filtri, senza bugie, senza timore. Come fossimo due amiche d’infanzia, che per alcuni motivi si allontanano, poi un giorno di novembre si ritrovano in mutande e reggiseno a parlare davanti ad un caffè di ciò che abbiamo perso in questo tempo.

 

tamara_lauraIn questa foto vedete il sorriso e gli occhi dolci di Tamara, abbracciata ad altrettanta dolcezza e bellezza, la stupenda Laura Brioschi (Grazie a Beautiful Curvy per la foto). Da novembre ogni giorno ci sentiamo e sono molto contenta di questa nuova amicizia che sta crescendo!

La nostra chiacchierata inizia con il suo sorriso meraviglioso, che ti affascina. Tamara è, come me, una gran chiacchierona, quindi parte a razzo, sicura di se, ma senza presunzione:

“Ciao Cucchiarine e Cucchiarini!!!!

Mi chiamo Tamara Provini ed abito a Lodi… sono talmente golosa che ho deciso di scrivere un breve articolo sul cioccolato come fonte di bellezza naturale e, perché no, anche di gusto!!!!

Come si vede dalla foto del mese di Gennaio del calendario Beautiful Curvy (seguite il sito su http://www.beautifulcurvy.com/ ) sono una ragazza Curvy, che rinuncerebbe a qualsiasi cosa, ma non al cioccolato. Vista la mia professione di farmacista ho deciso di raccontare alcune delle proprietà benefiche che possiede il cioccolato!

I principi attivi presenti nel cacao, noti sin dai tempi degli aztechi, sono oggi usati nei trattamenti estetici più alla moda. Dalle più prestigiose cure termali agli scaffali dei supermercati, il cosmetico si arricchisce di sostanze tali da conferire al prodotto capacità preventive sugli effetti cutanei; infatti è stato dimostrato che il cioccolato, definito per eccellenza il cibo degli Dei, costituisce un vero e proprio componente di bellezza e di gusto.

Il cioccolato riveste non solo un ruolo emozionale di alimento goloso e nutriente, ma proprio le sue capacità emollienti e protettive sono state ormai scientificamente dimostrate: il cioccolato viene usato al posto dei fanghi e talvolta è anche il componente principale di bagnoschiuma e creme anticellulite.

Il cacao, oltre ad avere proprietà emollienti ed idratanti, possiede un’attività snellente, antiossidante ed è ricco di sali minerali, quali ferro, magnesio, fosforo e potassio, che intervengono sulla pelle, combattendo gli stati di rilassamento cutaneo.

La pasta di cacao possiede inoltre un’azione vasodilatatrice grazie alla presenza della teobromina-teofillina e caffeina, ed azione antiossidante determinata dalla presenza dei polifenoli.

La principale azione della teobromina è quella di stimolare gli acidi grassi nel tessuto adiposo. Inoltre, insieme alla caffeina e teofillina stimola il Sistema Nervoso Centrale, e infine coadiuva i processi anticellulite e agisce sulla muscolatura scheletrica, riducendo il rilassamento cutaneo e la comparsa delle rughe.”

Quindi, un pò di cioccolato non guasta nella nostra alimentazione. No ai sensi di colpa, ma non esageriamo!

“Esatto! Perché non approfittare dei suoi molteplici effetti benefici?

Il cibo degli Dei ha davvero qualcosa di magico… Quindi godiamoci una buona e dolce tazza di cioccolata, visto il freddo e il gelo di questi mesi!”

Ingredienti per due persone:

  •  100 gr di cioccolato fondente a pezzetti
  • 2 cucchiai di zucchero semolato
  • 400 ml di latte intero
  • 150 ml di panna fresca da montare
  • 1 cucchiaio di amido di mais
  • 1 cucchiaio di zucchero a velo
  • cacao in polvere

Preparazione:

Raccogliete in una casseruola il cioccolato, il latte intero (tranne un cucchiaio che terrete a parte) e lo zucchero semolato. Mettete sul fuoco a fiamma bassa e mescolate.

A parte, in una ciotolina, stemperate l’amido di mais con il cucchiaio di latte tenuto da parte, e versate la soluzione nella casseruola.

Continuate a mescolare e fate bollire per 10 minuti o fino a quando la cioccolata si sarà addensata.

Montate intanto la panna con lo zucchero a velo, utilizzando fruste e ciotole ben pulite e fredde. Mettete entrambe in frigorifero per qualche minuto: vi renderà più veloce e facile questa operazione.Versate la cioccolata nella tazza e decorate a vostro piacimento con la panna, spolverizzandola con il cacao, un pizzico di cannella e zenzero.

“Cioccolato che passione!!!!!!

Con affetto,

Tamara”

Non resta altro che programmare una merenda deliziosa e sfiziosa! Una volta ogni tanto ci vuole!!!!

 

SONY DSC

Brownie al cioccolato e cocco

dolcetti cocco

Cucchiarine e Cucchiarini… buongiorno!

Come vi ho accennato la scorsa settimana, un’amica mi ha chiesto alcune idee per una festa di compleanno di una bimba. La settimana scorsa ho proposto a lei e a voi una torta deliziosa con un altrettanto deliziosa alzatina rosa e bicchieri in tinta, oggi brownie rosa, ricoperti al cioccolato e cocco con un’aggiunta di colorante alimentare.

Grazie al colorante alimentare, potrete personalizzare questa ricetta nei colori più adatti a qualsiasi tipo di festa!!!!

Cominciamo!!!

dolcetti cocco cioccolatoIngredienti per circa 25 brownie:

  • 250 g burro
  • 200 g cioccolato fondente
  • 300 g di zucchero di canna
  • 4 uova
  • 200 g di faria
  • 1 cucchiaino di lievito
  • 160 g di farina di cocco
  • 600 g di cioccolato bianco
  • colorante alimentare (rosso in questo caso)

Mettete in una ciotola il cioccolato fondente tritato e il burro a pezzetti. Scioglieteli a bagnomaria, a fuoco dolce, mescolando. In un’altra ciotola, sbattete leggermente le uova con lo zucchero, poi incorporate la crema di cioccolato.

Setacciate la farina con il lievito, uniteli alla crema di cioccolato e amalgamate bene. Versate i una teglia quadrata di circa 22 cm di lato, rivestita di carta da forno, e cuocete a 180° per circa 40 minuti. Sfornate e fate raffreddare.

Versate il cocco in una terrina, unite qualche goccia di colorante e mescolate bene. Tagliate il dolce a quadratini di circa 3 cm di lato e inseritevi delicatamente un bastoncino da gelato o uno stecchino da cocktail ciascuno.

Tritate grossolanamente il cioccolato bianco, mettetelo in una ciotola e scioglietelo a bagnomaria. Fuori dal fuoco, immergetevi i brownie, uno ad uno, aiutandovi con due cucchiai. Fate sgocciolare l’eccesso, poi passate i dolcetti nel cocco colorato e posateli su carta da forno.

Tenete in frigo per circa 1 ora per far solidificare il cioccolato.

Buon lavoro!!! I vostri bambini impazziranno di felicità!!!!

dolcetti cocco cioccolato bicchieri

Torta pere cioccolato & mascarpone (una delizia!)

pere e cioccolato torta

Cucchiarine e Cucchiarini buongiorno!!!! Buon Primo Ottobre!!!!

Oggi vorrei raccontarvi una breve storia… un paio di anni fa, in occasione della canonica cena di Natale dell’ufficio, avevo mangiato una torta pere e cioccolato strepitosa.

Il giorno dopo, nella pausa caffè, con i colleghi parlavamo della bontà di quella torta, ma soprattutto del gusto (orrido) dei pantaloni indossati dal cuoco autore della leccornia!!  Uno dei miei colleghi mi dice “se vuoi ti do la ricetta-bomba che prepara mia moglie Silvia: pere, cioccolato e mascarpone!!!”

pere cioccolato fettaChe bello! Io adoro chi mi dà le ricette. Ma come dicevo prima eravamo sotto Natale e avendo in previsione un’abbuffata di dolci e una miriade di ricette da realizzare, la ricetta che mi aveva dato Silvia è andata nel dimenticatoio.. anzi, proprio persa. Finchè un giorno richiedo cortesemente questa ricetta.

Fin dalla prima volta che l’ho fatta ho apportato alcuni cambiamenti. E di questo in ufficio hanno riso tutti, “che Cucchiarina saresti se non apporti modifiche tue???”. Ecco, proprio così.

La ricetta che vi lascio oggi è una versione modificata della ricetta di Silvia ed ho deciso di pubblicarla in questi giorni per cogliere l’occasione di congratularmi pubblicamente per l’arrivo del loro secondogenito Giacomo!

Chiedo però scusa perché nelle foto ho utilizzato tutti oggetti rosa: un’amica mi ha chiesto se potevo darle uno spunto per presentare in modo diverso una torta per una festa di compleanno (di una bambina, ovviamente)!!!

In ogni caso, Benvenuto Giacomo!

pere cioccolata bicchieriIngredienti per una tortiera da 24 cm:

  • 3 pere
  • 4 uova intere
  • 110 g zucchero
  • 100 g cioccolato fondente (oppure tre cucchiai enormi di nutella)
  • 250 g mascarpone
  • 100 g farina 00
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere

Preparazione:

Sciogliete il cioccolato a bagnomaria e fate intiepidire. Tagliate le pere a cubetti, infarinatele con una parte della farina. Sbattete le uova con lo zucchero finchè il composto diventa schiumoso, e molto chiaro.

Unite alle uova il cioccolato, le pere, il mascarpone, la rimanente farina e mescolate delicatamente.

Foderate lo stampo con carta da forno, versate il composto e cuocete in forno  già caldo a 180° per circa 30 minuti.

Buon Lavoro!!!

pere cioccolato cucchiarando

Cookies alle mandorle

2014-09-01 12.45.13

Buongiorno Cucchiarine e Cucchiarini!

Vorrei dedicare qualche ricetta alla preparazione di colazioni e merende per chi ricomincia la scuola… ma non solo!

Una buona colazione è il modo migliore per iniziare carichi e di buon umore la giornata!

Quindi, di corsa, ai fornelli!!!

Ingredienti2014-09-01 12.45.15

  • 120 g farina OO
  • 100 g farina di mandorle
  • 120 g di burro a temperatura ambiente
  • 100 g di zucchero di canna
  • 100 g zucchero semolato
  • 1 uovo
  • scorza di limone
  • un pizzico di sale
  • un cucchiaino raso di lievito

Preparazione

Setacciate la farina con il lievito, la farina di mandorle e il sale, sbattete leggermente l’uovo.

Lavorate con le fruste il burro con i due tipi di zucchero fino ad ottenere una crema morbida e sempre smescolando, unite l’uovo e la scorza di limone.

Unite alla crema di burro le farine poco per volta mescolate l’impasto con un cucchiaio.

Formate 24 palline aiutandovi con un dosatore di gelato. deponete su due placche tenendole ben distanziate tra loro, mettete nel forno già caldo a 180° e cuocete i biscotti per circa 20 minuti, fateli raffreddare su una gratella… sono deliziosi!!!

Potreste aggiungere delle scaglie di cioccolato per renderli ancora più irresistibili!

Buon lavoro!

P.S.

Come notate non sono riuscita a fare una foto senza che le manine del mio bambino cercassero di prendere i biscotti… che dire, vanno a ruba!!!!

2014-09-01 12.45.12

Fonduta al cioccolato

Ingredienti per due persone

  • 200 gr cioccolato fondente
  • 150 ml di panna
  • Frutta rossa (fragole, lamponi, ribes…)
  • Frutta secca (pinoli, mandorle, pistacchi, nocciole, noci…)
  • Frutta fresca (mele, banane, mandarini, kiwi…)

Preparazione

Sciogliete il cioccolato fondente a bagnomaria. Accendete il fuoco medio e unite al cioccolato la panna già calda a filo.

Mescolate con una palettina di legno per sciogliere completamente il cioccolato fino ad ottenere un composto vellutato.

Una volta pronto, spegnete il fuoco e trasferite il cioccolato fuso nell’apposito contenitore con il fornelletto sottostante per tenere tutto in caldo. Lavate e ed asciugate la frutta e ponetela in piattini diversi.

Per gustare la fonduta potete prendete la frutta tra le dita ed intingerle DSCF1334direttamente nel cioccolato, oppure utilizzare le apposite forchettine in acciaio che di solito vengono vendute assieme al set per fonduta. Se preferite potete utilizzare dei lunghi stuzzicadenti per gustare la fonduta al cioccolato.

Buon San Valentino!

 

Curiosità

Cioccolato, un ingrediente afrodisiaco

Il cioccolato contiene una rilevante quantità di feniletilamina, una sostanza dalle proprietà simili all’anfetamina che si sviluppa nel corpo quando si è innamorati, oltre che contenere un’altra sostanza che agisce sull’umore. Il peperoncino stimola il rilascio di endorfine sostanze in grado di dare un senso di benessere.

Pinoli, un ingrediente afrodisiaco

Sono considerati potenti afrodisiaci dai tempi antichissimi in tutto il Mediterraneo. Il medico greco Galeno ( 28 secolo d.c.) li consiglia come rimedi contro l’impotenza.

Mandorle, un ingrediente afrodisiaco

Sapevate che anche le mandorle sono un alimento afrodisiaco? Il merito è del loro contenuto di vitamina E, che agisce direttamente sul desiderio sessuale. Secondo la medicina naturale, le mandorle sono in grado di stimolare la fertilità e di incrementare la passione, soprattutto nelle donne.

Banane, un ingrediente afrodisiaco

Le banane sono ricche di potassio e di vitamina B6, due componenti fondamentali per la formazione del testosterone. Sono dunque considerate il perfetto afrodisiaco maschile, oltre che una cura naturale contro l’impotenza e l’infertilità. Contengono, inoltre, particolari enzimi che aiutano ad incrementare la libido.

Muffin al triplo cioccolato

quanta cioccolata vi è rimasta dalle uova di Pasqua?
non sarà mica tutta di un unico gusto immagino!

per aiutarVi a smaltirla in maniera diversa abbiamo pensato di proporvi questa ricetta della nostra amica Ele ( http://cookuta.blogspot.it/) che ringraziamo in anticipo!

 

Ingredienti per 12/14  muffin

  • 1 3/4 tazza di farina (280 gr circa)
  • 1/3 tazza di cacao amaro (40 gr circa)
  • 2 cucchiaini di lievito in polvere
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 1/2 tazza abbondante di gocce di cioccolato fondente (120 gr circa)
  • 1/2 tazza abbondante di gocce di cioccolato bianco (o di cioccolato bianco spezzettato) (120 gr circa)
  • 2 uova grandi sbattute
  • 1 1/4 di panna acida (io ho usato 200 gr di panna da montare vegetale già zuccherata e un po’ di latte)
  • 1/2 tazza abbondante di gocce di zucchero di canna (120 gr circa)
  • 85 gr burro fuso

 

Preriscaldare il forno a 200°C.

In un’altra ciotola, sbattere leggermente le uova con la panna, lo zucchero e il burro fuso.Setacciare la farina, il cacao, il lievito e il bicarbonato in una ciotola, versare le gocce di cioccolata e mescolare.

Unire i due composti e mescolare delicatamente.

Distribuire l’impasto nei pirottini e infornare per 20 minuti circa.