Dado Vegetale

Un anno e mezzo fa ho fatto per la prima volta il dado granulare vegetale (ricordi?). All’inizio non lo amavo molto, poiché il gusto è molto diverso rispetto al dado che si compra al supermercato. Con il tempo mi sono convinta che fosse davvero molto meglio il mio! Sia per gli ingredienti (tutta verdura freschissima, a km 0) senza alcun tipo di conservante, sia per il gusto!

Il problema del dado granulare è la cottura in forno, sei ore!

Molte di voi mi hanno confessato di non averlo fatto poiché il processo era troppo lungo e quindi rinunciavano, effettivamente anche per me a volte è noioso dover stare sei ore a casa, con il forno occupato, a temperature basse. Altre persone mi hanno consigliato di mettere il preparato sui termosifoni… ma sono sbadata e già mi vedevo a far cadere tutto per terra!

Così ho cercato in rete, ho chiesto alle amiche, ho provato, ho fatto delle modifiche et voilà: il mio dado vegetale!!!

Ingredienti

  • 2 carote
  • 2 zucchine
  • 200 g zucca
  • 200 g sedano
  • 1 cipolla media (o due piccole)
  • un mazzetto di prezzemolo
  • qualche foglia di basilico (facoltativa)
  • 1 spicchio di aglio
  • 300 g circa di sale
  • 2 cucchiaio olio d’oliva

Preparazione

Pulite e tagliate le verdure a cubetti e pesatele. Preparate 1/3 del loro peso in sale (le mie pesavano circa 840 grammi, quindi ho messo 280 grammi di sale).

In una pentola versate l’olio e le verdure, fate cuocere per circa 1 ora, mescolando spesso. Quando le verdure saranno morbide, frullate e proseguite la cottura per circa 25 minuti.

Bagnate e strizzate la carta da forno e ponetela su una teglia rettangolare. Versate il composto tiepido, tagliate subito in cubetti e mettete in freezer.

Quando saranno congelati, disponeteli in un contenitore e conservateli in freezer.

Questo dado vegetale è decisamente più veloce ed ugualmente gustoso!

Si conservano circa sei mesi in freezer (non ne sono certa, li finisco sempre prima 😉 ).

Unico ‘neo’ … le zucchine non sono di stagione!!!

Buon lavoro!!!

 

 

Annunci

Pere al Brachetto

Cucchiarine e Cucchiarini buongiorno!

Eccomi qua con un piatto veloce, gustoso, da preparare prima, o all’ultimo momento. E’ una soluzione ottimale anche per uno snack in ufficio o un dessert sfizioso anche nella sua semplicità.

La ricetta è veramente facile, così facile che mi vergogno quasi a pubblicarla, ma tante mie amiche quando parlo di pere al forno mi guardano strabuzzando gli occhi… quindi ho deciso che nonostante sia una ricetta super mega facile, la condividerò con voi e spero che la apprezziate quanto l’amo io!

pere_brachetto_marino_alforno_1_modificato-1Ingredienti per 4 persone

  • 4 pere
  • 1 bicchiere di Brachetto (nel mio caso Piemonte DOC Brachetto BRAMUSA di Beppe Marino)
  • granella di nocciole (facoltativa)
  • cannella (facoltativa)

Se non siete sicuri sulla provenienza delle pere sbucciatele e togliete loro il torsolo. Se siete sicuri della loro provenienza bio lasciate la buccia.

Poichè questo dolce risulterà molto leggero ed è buono anche il giorno dopo, io vi consiglio di non accendere il forno solo per 4 pere ma fatene in abbondanza, una volta cotte conservatele in contenitori a chiusura ermetica, in frigo e gustaltele per i giorni seguenti.

Mettete in forno a 180° (se sono senza buccia) o a 200° (se hanno la buccia) e bagnate con il Brachetto. Cuocete per 30 minuti.

Servite con una spolverata di cannella o granella di nocciole.

Buon lavoro!

pere_brachetto_marino_alforno_3_modificato-1

Zuppa zucca e carote…

…al profumo di moijto.

 

Zuppa_zucca_carote_estiva_moijto_modificato-1Un titolo un po’ lungo vero? Ultimamente le ricette hanno titoli così lunghi che si fa prima a divorare il piatto che a dirne il nome!!

Così se vi va questa è una zuppa di zucca e carota, semplicissima, sennò potrete aggiungere un’ulteriore descrizione.

Sabato è la festa del papà, si festeggia in tutta europa la figura del papà che è così importante. Ho deciso di proporvi questo piatto per questa festa perché sono sicura che con la variante moijto ai papà piacerà moltissimo!!!

 

Zuppa_zucca_carote_estiva_modificato-1Ingredienti per 4 persone:

  • 500 g zucca
  • 300 g carote
  • 1,5 l acqua
  • 1 cucchiaino di dado vegetale granulare
  • 1 cipolla o 3 cm di porro
  • ½ bicchiere di rum bianco
  • Scorza di un limone bio
  • Menta o mentuccia

Pulite e tagliate le verdure. In una pentola antiaderente mettete il porro o la cipolla a soffriggere con il rum, aggiungete dopo qualche minuto le carote e la zucca.

A parte preparate il brodo con l’acqua e il dado (lo avete preparato domenica? J ).

Quando il brodo inizierà a sobbollire aggiungete le verdure saltate nel rum.

Coprite e fate bollire per circa 20 minuti. Frullate e proseguite la cottura per ulteriori 10 minuti.

Servite caldo aggiungendo per ogni piatto scorza di limone e mentuccia.

Che profumo d’estate!!!!

Zuppa_zucca_carote_estiva_moijto_lime_modificato-2

L’IDEA IN PIU’:

Potrete far sobbollire la zuppa finchè risulterà una crema e potrete servire come antipasto leggero e gustoso su pane tostato o gallette di riso.

 

Torta integrale all’acqua

torta integrale all'acqua senza latte burro uovaBuongiorno Cucchiarine e Cucchiarini!

Carichi per la giornata? Con le mie friends diciamo sempre: “mercoledì la settimana è in discesa!!!”, quindi auguro anche a voi di avere una buona giornata e di partire super carichi. Come? Una frizzante ricetta di Cucchiarando!

Una torta senza burro, uova e latte!!! Possibile? Si! Gli ingredienti iniziali erano acqua, farina, lievito, zucchero, vaniglia e olio. Quando ho letto questa ricetta, ho pensato “non è chimicamente possibile che questa roba diventi torta!!!” e poi… ecco, io sono riuscita a variarla e a togliere anche l’olio!!! Eccola qua! Veloce, leggera, gustosa, se volete renderla più sfiziosa aggiungete un po’ di marmellata et voilà!

Colazione o merenda ideale! Ringrazio la mia amica intollerante all’uovo e al burro che mi ha fatto sperimentare ricette leggere e buonissime… ma ora basta ciance: andiamo ai fornelli!!!

Ingredienti per uno stampo di 24 cm di diametroTorta integrale all'acqua

  • 330 g acqua naturale a temperatura ambiente
  • 300 g farina integrale
  • 200 g zucchero di canna
  • 1 bustina lievito
  • 1 bustina vanillina

 

Preparazione:

In una ciotola capiente versate l’acqua a temperatura ambiente e lo zucchero mescolate fino a farlo sciogliere completamente. Questa è la parte più lunga di questa torta facilissima!

Unite la farina setacciando, la vanillina e la bustina di lievito. Mescolate ancora finchè il composto risulterà liscio ed omogeneo.

Foderate lo stampo rotondo di 24 cm di diametro e foderatelo con la carta da forno.  Versate il composto e cuocete a 180 per circa 30 minuti (controllate sempre la cottura con il classico modo dello stuzzicadenti infilzato: deve uscire completamente asciutto!!).

Guarnite con zucchero a velo e frutti di bosco, oppure lo zucchero a velo di canna (se non lo trovate in commercio potrete comodamente prepararlo a casa!) oppure la marmellata preparata durante l’estate!

Buon lavoro!!!

torta integrale all'acqua senza burro

Sullo sfondo si intravede il mio amatissimo borgo antico, la vista che ogni giorno accompagna le mie giornate!!!

 

Crema spinaci e yogurt

Ingredienti

  • 200 g spinaci
  • 1 cipollina
  • 1 cucchiaio di parmigiano grattugiato
  • 1 vasetto di yogurt magro denso
  • 1 bicchiere di brodo caldo
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • pepe q.b.

Preparazione

Fate lessare gli spinaci in pochissima acqua,  quindi passateli in un tegame antiaderente con l’olio e la cipolla tritata, insaporite con il pepe e il parmigiano.

Frullate con il brodo, mettete sul fuoco e portate a bollore, fate cuocere per 5 minuti a fiamma vivace, unite lo yogurt, mescolate bene e servite subito in tavola.

 DSCI0002

Barrette ai Cereali

Ingredienti

Vediamo come preparare 8/10 barrette, ciascuna con l’apporto di 171 kcal:

  • 120 g di muesli
  • 30 g farina integrale
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 20 g di sesamo
  • 20 g di nocciole tritate
  • 20 g di pinoli tostati
  • 3 cucchiai di olio
  • 1 cucchiaio di brandy
  • 1 cucchiaio di miele
  • 30 g di uvetta ammollata in acqua tiepida

Preparazione

Amalgamate gli ingredienti ordinati come sopra, impastate bene, stendete il composto in una teglia ricoperta con carta da forno, infornate a 180° per 30 minuti.

Se mantenute in scatole di latta sono buone per diversi giorni… ammesso che non vengano divorate tutte prima!

Light Barrette integrali 2

Polpette bollite

Ingredienti (per 4 persone)

  • 250 g di ricotta
  • 50 g di pecorino
  • 1 uovo
  • 2 peperoni gialli
  • olio
  • prezzemolo
  • sale e pepe

Procedimento

Ricetta light, veloce ed economica: in una pentola mettere dell’olio e i peperoni tagliati a quadretti, girare spesso ed aggiungere un pò di acqua se necessario. Aggiustate di sale.

In un recipiente mescolate la ricotta, il pecorino, l’uovo ed il prezzemolo. Se preferite, il prezzemolo può essere sostituito da erba cipollina. Aggiungete sale e pepe.

Portate ad ebollizione dell’acqua con un pò di sale grosso e man mano che formerete delle polpette passatele in un pò di farina e  buttatele nell’acqua tirandole su quando vengono a galla.

Frullate i peperoni, spegnete il fuoco, aggiungete due cucchiai di olio a crudo e servite le polpette con crema di peperoni.