Sciroppo alle more

Cucchiarine e Cucchiarini buongiorno!

In questo periodo vi do un po’ di consigli per fare le formichine: mettere in dispensa i frutti freschi per goderne d’inverno!

Oggi ho scelto una ricetta con le more. Uno sciroppo perfetto per guarnire gelati, dolci, o semplicemente dabere come la classica acqua e menta.

Unica pecca: ci sarà molto scarto…

Ingredienti

Per circa 500 ml di sciroppo saranno necessari:

  • 2 kg di more
  • Zucchero

Preparazione

Pulite e ponete le more (solo ed esclusivamente le more) in una pentola con il fondo spesso e fate cuocere senza aggiungere niente altro. Girate spesso.

Quando noterete che le more hanno creato molto liquido (ci vorrà anche 1 ora), spegnete e filtrate per tutta la notte.

Al mattino, pesate il liquido ottenuto e aggiungete una quantità di zucchero pari alla metà del peso del liquido.

Fate bollire nella pentola di cui sopra per circa 15-20 minuti. Invasate.

Buon lavoro!!!

SONY DSC

 

Annunci

Cheesecake al Seirass

Cucchiarine e Cucchiarini buongiorno!

SONY DSC
Cheesecake & Lorenzo

Torniamo con le vecchie abitudini? Prima settimana con il mio bimbo a casa (come vedete è sempre disposto ad aiutarmi in cucina!!!), sono felicissima di trascorrere del tempo con lui, ma dobbiamo entrambi abituarci ai nuovi ritmi del non-asilo!

Proprio lo scorso week end ho rifatto questo dolce che adoro, non è propriamente light, per questo ho deciso di pubblicarlo oggi, come ricetta del week end…

A differenza dei soliti Cheesecake, ho utilizzato il Seirass, un formaggio piemontese delizioso e molto più gustoso che altri formaggi morbidi che si utilizzano normalmente.

Siete pronti? Ai fornelli!

Ingredienti per uno stampo da 24 cm:

  • 180 g biscotti al cioccolato (ho utilizzato i Pan di Stelle!!!)
  • 100 g biscotti tipo digestive
  • 180 g burro morbido
  • 250 g Seirass
  • 200 ml panna fresca
  • 60 g zucchero di canna
  • frutta a scelta per decorare

Preparazione

Frullate i biscotti, aggiungete il burro a temperatura ambiente e impastate con le mani, deve risultare un composto sabbioso. Ricoprite una tortiera apribile con della carta da forno bagnata, pressate bene il composto e livellatelo. Fate riposare in frigo.

Preparate la crema montando la panna fermissima, aggiungete il Seirass passato in un colino a maglie fitte e lo zucchero. Non ho aggiunto nessun addensante poichè il Seirass è molto compatto. La mia crema è rimasta morbida e perfetta, ma se preferite, potrete aggiungere una punta di Agar o della colla di pesce precedentemente ammollata.

Versate la crema sulla base di biscotti, livellatela e mettete la cheesecake in frigorifero per almeno 4-6 ore, va bene anche prepararla il giorno prima.

Quando il dolce sarà compatto, estraetelo dallo stampo, ponetelo su un piatto da portata e guarnitelo con i frutti a vostra scelta.

Buon lavoro!!!!

SONY DSC
Cheesecake Seirass lamponi e more

 

Crostata Estiva

Buongiorno Cucchiarine & Cucchiarini! 10441134_10205459951526360_6510209392320702823_n

Ancora More? In questo periodo iniziano a maturare anche le pesche, a seconda della disponibilità della vostra frutta vi suggerisco una crostata estiva.

Ingredienti

Per la Frolla (ricetta di Raffaella, mia sorella):

  • 500gr di farina per dolci
  • 250gr di burro ammorbidito
  • 120gr (ma anche 100 gr possono andar bene se non amate troppo il dolce) di zucchero semolato
  • 1 uovo
  • 1 pizzico di sale
  • latte qb

Per la crema (ricetta di Lina, la mamma di Margi):

  • 1 litro di latte
  • 100 g di amido di mais
  • 200 g di zucchero
  • 4 – 5 Tuorli
  • Buccia di limone

Per le decorazioni:

  • More o pesche q.b.

Facoltativo:

  • Gelatina per crostate alla frutta

Preparazione

Sembrerebbe difficile leggendo gli ingredienti, ma è una crostata velocissima e buonissima!

In un recipiente capiente impastate velocemente il burro, lo zucchero, l’uovo, un pizzico di sale e mettete il latte a fino finchè l’impasto risulterà compatto e non appiccicoso.

Un segreto: prima di stenderla fatela riposare una decina di minuti in frigo e dopo averla stesa nello stampo la bucate con la forchetta.

Stendetela e fatela cuocere a 180° per circa 15 minuti, coperta con carta da forno e fagioli secchi.

Passiamo alla crema!

Riscaldate il latte unendovi la scorzetta di limone e mescolatelo  allo zucchero.

Versate i tuorli e lo zucchero in una pentola, sbattete il tutto fino ad ottenere un composto spumoso e biancastro.

Unite l’amido setacciato e mescolate per incorporarlo al composto di tuorli e zucchero.

Sempre continuando a mescolare versate a filo il latte caldo ma non bollente, dopo aver eliminato la scorzetta di limone.

Mettete sul fuoco e senza smettere di mescolare SEMPRE NELLO STESSO SENSO portate a bollore, abbassate un pochino il fuoco e fate sobbollire per 3 o 4 minuti.

Versatela in una ciotola per interrompere la cottura, e se non la usate subito ricopritela con la pellicola da cucina facendola aderire alla crema, questo permetterà di evitare la formazione della spiacevole pellicola superficiale.

Fate raffreddare la crostata, mettetela su un piatto da portata, mettete al suo interno la crema pasticcera e fate raffreddare completamente (eventualmente seguite le istruzioni per la gelatina e ricoprite la crostata).

Ottimo per le merende e per le serate con gli amici!

Decorate con more e pesche. Buon lavoro e buon appetito!

10441134_10205459951526360_6510209392320702823_n

Marmellata di more

Buongiorno Cucchiarine & Cucchiarini!

Come annunciato ieri sono a proporvi, dopo svariati tentativi, la mia amatissima ricetta di marmellata di more!

Ingredienti per circa tre vasetti da 300 g:2015-07-10 09.57.23

  • 1 kg di more
  • 450 g di zucchero
  • 1 limone

Una piccola avvertenza. La quantità di zucchero dipende dal livello della maturazione della mora. Pertanto, io inizio sempre con queste dosi, assaggio ed eventualmente aggiungo dello zucchero.

Sterilizzate i vostri vasetti (se vi interessa io li lavo e li asciugo bene e li passo capovolti in forno già caldo a 100 gradi per circa mezz’ora).

Lavate le more e fatele asciugare su un panno o un asciugamano (che si macchierà terribilmente e dovrete lasciare per un bel po’ insaponato e lavarlo più volte a mano), mettetele in una pentola a fondo spesso e bordi alti con lo zucchero e due o tre cucchiai di limone (se volete una variante più aspra potrete mettere anche mezzo limone e grattugiarne la buccia, in tal caso avrete una marmellata more e limone), portate ad ebollizione.

Togliete la schiuma che si formerà con la schiumarola, dopo circa mezz’ora di cottura schiacciate le more con la schiumarola stessa o un cucchiaio di legno. Assaggiate e aggiungete eventuale zucchero.

Fate bollire per circa 1 ora e mezza, non dimenticandovi di fare la “prova del piattino”* per capire quando è il momento più opportuno per finire la cottura.

Versate la marmellata di more bollente all’interno dei vasetti, chiudete ermeticamente, capovolgeteli (io li tengo capovolti solo per una decina di minuti, poi li raddrizzo di nuovo), lasciate raffreddare!

Piccola curiosità. Non ricordo chi me lo ha suggerito, ma quando invaso avvolgo i barattoli, le mie piccole creature, in un canovaccio spesso. Mi sembra proprio che come un bimbo appena nato la marmellata bollente si raffreddi più dolcemente e sia più felice.

“Più ve ne prenderete cura, più gli oggetti saranno dalla vostra parte” (Marie Kondo), credo che questo valga anche per ogni piatto che prepariamo.

Buon Lavoro!!!

20150723_073535

Un’idea per tenere occupati i vostri bambini e farli collaborare è la creazione di etichette colorate. Liberate la fantasia!

 

* La prova del piattino consiste nel versare qualche goccia di marmellata su un piattino, fare raffreddare. Se, tenendo il piattino in verticale, la marmellata non cola, è pronta, altrimenti prolungate la cottura

 

More sciroppate

Buongiorno Cucchiarini e Cucchiarine! IMG_20150628_212929

Periodo di conserve e marmellate…. io ho iniziato con la marmellata di fragole e ieri sera ho fatto le more sciroppate.

Ho pensato (e mi è stato chiesto) di condividere la ricetta, così la pubblico, scusate se le foto non sono il massimo ma questa ricetta è un “fuori programma”!!!

Ingredienti:

  • 1 kg di more di bosco
  • 2 cucchiai di zucchero semolato
  • il succo di un limone (facoltativo)

Preparate i barattoli (non vi sto a raccontare come fare, lo sapete meglio di me!), eliminate il picciolo delle more, scegliete i frutti maturi e passateli sotto un filo di acqua fredda.

Fateli sgocciolare, asciugateli con delicatezza e metteteli nei barattoli cospargendoli di zucchero e succo di limone.

Chiudete ermeticamente e immergete i barattoli in una grande pentola piena d’acqua.

quindi portate ad ebollizione e lasciate bollire per un quarto d’ora, facendo raffreddare i barattaoli nella pentola.

Riponeteli al fresco e al riparo dalla luce.

Ottimi d’inverno per decorare torte, oppure da abbinare a formaggi come il Brie.

Buon lavoro!!! 2014-12-17 20.40.33

Cheese cake per la festa del Papà!

IMG-20150315-WA0007 Buongiorno Cucchiarine & Cucchiarini!

Giovedì sarà la festa del papà e quale occasione migliore per preparare con i vostri bambini una torta?

Quindi, forza, ai fornelli!

Ingredienti per 6-8 persone:

  • 250 g biscotti al cioccolato
  • 60 g di burro più quello per imburrare la teglia
  • 400 g di ricotta
  • 250 g mascarpone
  • 2 uova
  • 4 cucchiai di confettura a scelta (io ho messo quella di pesche che ho fatto io)
  • 120 g di zucchero
  • 300 gr di fragole
  • 150 g di more sciroppate (facoltative, anche queste di mia produzione)

Fondete il burro a fuoco dolce, mettete i biscotti in un sacchetto e schiacciateli col mattarello per ridurli in 2015-03-14 09.49.06briciole. trasferiteli in una ciotola, unite il burro fuso e mescolate.

Imburrate leggermente fondo e pareti di una tortiera apribile di 24 cm e foderateli con un disco e una striscia di carta da forno. Distribuite sul fondo il composto di biscotti sbriciolati e livellatelo, schiacciando con il dorso di un cucchiaio. fate riposare in frigo.

Lavorate la ricotta con il mascarpone, lo zucchero, le uova, la confettura fino ad ottenere un composto cremoso. versate la crema sulla base di biscotti, sistemate la tortiera su una teglia (per evitare che dallo stampo a cerniera coli burro sul fondo del forno) e cuocete nel forno preriscaldato a 160°per circa 40 minuti.

Fate raffreddare, poi sfornate il cheese cake dallo stampo e mettete in frigo per almeno un paio d’ore prima di decorare con le fragole e le more.

Buon lavoro!

IMG-20150315-WA0009